Vacanze in Friuli Venezia Giulia - ItaliaGuida

Villeggiatura culturale in Friuli Venezia Giulia: Museo Diocesano e Gallerie del Tiepolo e Galleria di Arte Moderna

Palazzo Arcivescovile-Patriarcale e Chiesa di Sant'AntonioIl “Museo Diocesano e Gallerie del Tiepolo” ha sede nel Palazzo Patriarcale di Udine dal 29 aprile 1995. Il Palazzo, di struttura settecentesca - anche se poggia le sue radici nel Quattrocento- fu dal 1593 al 1751 la residenza dei Patriarchi d’Aquileia e oggi dell’arcivescovo.

La collezione annovera circa 700 opere, tra cui gli affreschi settecenteschi di Giambattista Tiepolo, che decorò il soffitto dello Scalone d’onore, la Galleria degli ospiti e la Sala rossa per volere dell’allora patriarca Dionisio Dolfin.

Tiepolo iniziò decorando il soffitto dello Scalone d’onore. L’affresco “Caduta degli Angeli ribelli” risale al 1726 ed è un’opera di illusionismo ancora barocco, contornata da otto monocromi raffiguranti episodi della Genesi.

È da questo affresco che inizia la collaborazione del Tiepolo con il patriarca Dolfin e prosegue con la decorazione della galleria degli ospiti presente al piano nobile. La narrazione comprende alcuni passaggi tra i più significativi per il patriarca Dionisio delle tre figure bibliche: Abramo, Isacco e Giacobbe. Il riquadro centrale ospita l’affresco “Rachele che nasconde gli idoli”, un’opera ricca di suggestioni nel quale si vuole identificare il ritratto di Giambattista Tiepolo e forse anche quello del figlio Giandomenico e della moglie Cecilia.

Infine Tiepolo affrescò il soffitto della Sala rossa rappresentando “Il Giudizio di Salomone” (1729) dando cosi prova della sua abilità tecnica e prospettica, raffigurando la colorata corte del re e la drammatica scena dell’evento minacciato dallo sgherro.

Di rilievo anche gli interventi di Giovanni da Udine, di Palma il Giovane, di Nicolò Bambini, ecc. Un intero piano è dedicato alla scultura lignea, ordinata cronologicamente dal XII al XVIII secolo, che rappresenta l’espressione artistica più alta dell’arte sacra in Friuli.

Di grande valore artistico è la biblioteca del Patriarca Delfino, prima biblioteca pubblica di Udine, dove si conservano preziosi volumi – codici miniati, incunaboli, cinquecentine, rare prime edizioni.

Servizi:

  • Visite guidate
  • Bookshop
  • Laboratori didattici
  • Fototeca
  • Accessibile ai disabili
  • Archivio

Museo Diocesano e Galleria del Tiepolo
Indirizzo: P.zza Patriarcato, 1 – 33100 Udine
tel +390432298056 - fax +390432298057
www.musdioc-tiepolo.it
info@musdioc-tiepolo.it


Giorni di apertura:
da mercoledì a domenica 10 – 12; 15.30 – 18.30 – Lunedì e Martedì CHIUSO
Dal 21 al 30 maggio in occasione delle Giornate del Tiepolo il Museo resterà aperto con orario continuato dalle 10 alle 21.

Biglietteria
Ingresso intero: 5,00 euro
Ingresso ridotto: 3,00 euro (scolaresche e ragazzi dai 6 ai 18 anni)
Ingresso gratuito: disabili e loro accompagnatori, guide turistiche (munite di regolare attestato), bambini fino ai 6 anni, ospiti d'onore dell'Arcivescovo

Particolari convenzioni:
Gratuità per chi acquista la FVGcard presso l’Info Point di Udine di TurismoFVG (Piazza I° Maggio 7; Tel.: +390432295972-Fax: +390432504743; info.udine@turismo.fvg.it)

Gruppi (prenotazione obbligatoria)
Ingresso intero: 5,00 euro
Gratuità per 1 accompagnatore
Costo visita guidata: 50,00 euro

Scolaresche (prenotazione obbligatoria)
Ingresso ridotto: 3,00 euro
Gratuità per l’insegnante
Laboratorio didattico gratuito

Servizio prenotazioni visite guidate per adulti e bambini
didattica@musdioc-tiepolo.it
info@musdioc-tiepolo.it
tel. +390432298056 Servizio didattica


Galleria di Arte Moderna

Galleria d'Arte Moderna di UdineLa galleria d’arte moderna di Udine fu fondata a fine ‘800 dall’uomo d’affari e collezionista Antonio Marangoni ed oggi espone attualmente oltre 4000 opere tra dipinti, grafiche e sculture.

Nelle 35 sale si possono ammirare, in ordine cronologico, le opere di grandi maestri (Gemito, Novellini, Mafai, Cagli, ecc.) con una attenzione particolare alla scuola veneta (Ciardi, Tito, Milesi, Martini, Guidi, ecc.) e all’arte in Friuli (Davanzo, Pellis, Crali, Spazzapan, Pittino), ai giovani della “Scuola Friulana d’Avanguardia “ (Modotto, Filipponi, Grassi), quindi Pizzinato, Zigaina, Alviani.

Uno spazio apposito è dedicato a Dino, Mirko e Afro Basaldella. Da segnalare la Collezione Astaldi, acquisita per donazione testamentaria, che annovera 193 capolavori d’arte italiana del Novecento, da Severini a Santomaso, attraverso Sirono, Morandi, Campigli, Guttuso, ecc., con particolare interesse alla Metafisica di De Chirico.

Servizi:

  • Visite guidate
  • Bookshop
  • Laboratori didattici
  • Archivio
  • Parcheggio
  • Accessibile ai disabili

Galleria d’arte moderna
Via Ampezzo 2 - I 33100 UDINE
T. +39 0432 295891
F. +39 0432 504219
www.comune.udine.it
gamud@comune.udime.it

Orario apertura
Lunedì - domenica 10.30 / 17.00 (la biglietteria chiude 30 minuti prima)
Chiuso martedì

Ingresso: 
€ 5,00; € 2,50 
ridotto per i minori di 18 anni, maggiori 65 anni, studenti universitari e militari.
Scolaresche scuole dell'obbligo € 1,00.

Alto pagina

Arte e cultura in Friuli Venezia Giulia, monumenti e luoghi turistici

Visita la meravigliosa Natura del Friuli Venezia Giulia

Sport e divertimento in Friuli Venezia Giulia: la tua vacanza sportiva

La tua vacanza al Mare in Friuli Venezia Giulia

Vacanza alle terme in Friuli Venezia Giulia: benessere e relax

Itinerari turistici in Friuli Venezia Giulia: divertimento e avventura

La Montagna d'estate: per le tue vacanze estive sulle montagne del Friuli

Divertimento e attività sulle montagne innevate del Friuli

Perle d'autore:provincie e città d'interesse in Friuli Venezia Giulia

Ricettività in Friuli Venezia Giulia

Realizzazione siti internet per Turismo

Vacanze in Friuli Venezia Giulia - ItaliaGuida c/o Opera Digitale Srl - Via Bargagna N° 60 (Piano 3°) - 56124, Pisa (PI) - Italy
Tel. +39 050 9913648 - Fax +39 050 9913647 - Posta:
Partita IVA: IT01931820508 - Codice fiscale: 01931820508 - Iscrizione REA N° 166732 Pisa - Capitale Sociale: 10.000 euro i.v.