Vacanze in Friuli Venezia Giulia - ItaliaGuida

Vacanza culturale: Museo della Grande Guerra e Museo della Moda

Il generale Italiano Armando Diaz, 1861-1928Il museo della Grande Guerra, ospitato nei suggestivi sotterranei delle cinquecentesche Case Dornberg e Tasso, intende raccontare, in maniera chiara ed efficace, gli eventi bellici ed i loro riflessi umani e sociali.

Dopo un’introduzione sul primo conflitto mondiale, l’attenzione del visitatore si concentra sugli avvenimenti del fronte dell’Isonzo. Accanto alle armi del conflitto, sono esposti oggetti della quotidianità della vita dei soldati che, insieme alla riproduzione a grandezza naturale di una trincea, ben descrivono la drammatica realtà del fronte.

 documentata, inoltre, la situazione di Gorizia, autentica città “in trincea”, profondamente segnata dai bombardamenti, ma mai abbandonata del tutto dai suoi abitanti. Si prosegue con la descrizione degli eventi del 1917 – l’anno dello sfondamento austro-tedesco a Caporetto – e del 1918, sino all’armistizio italo-austriaco del 3 novembre.

Dopo la sala dedicata alla storia del museo, uno spazio è riservato al generale Armando Diaz, dove sono esposti documenti, medaglie ed altri oggetti.

Servizi:

  • Visite guidate
  • Bookshop
  • Laboratori didattici
  • Fototeca
  • Archivio
  • Accessibile ai disabili su prenotazione

Musei provinciali di Gorizia – Museo della Grande Guerra
Borgo Castello 13 (Casa Dornberg e Tasso) - I 34170 GORIZIA
T- +39 0481 530382 – 533926
F. +39 0481 534878
www.provincia.gorizia.it
musei@provincia.gorizia.it

Orario apertura

9.00 – 19.00
Chiuso lunedì

 

Museo della Moda

La bottega di un calzolaioIl museo della moda e delle arti applicate si trova al primo piano delle Case Dornberg e Tasso e comprende anche le sezioni della produzione e lavorazione della seta e quella dei gioielli. Il percorso si snoda tra ambienti che riproducono attività artigianali collegate all’abbigliamento (bottega del calzolaio, del cappellaio e sartoria).

Cospicua è la parte dedicata alla produzione artigianale di vetri e ceramiche risalenti al XVIII sec., con l’esposizione, tra l’altro, di contenitori di antiche farmacie e di ferri battuti ottocenteschi di produzione locale.

Tra gli ornamenti più pregiati dell’abito rientra anche il merletto a fuselli, che nel Goriziano vanta una tradizione risalente al 1672.

Le collezioni di abiti abbracciano un arco di tempo compreso tra il ‘700 ed il ‘900, con particolare riguardo al periodo che va dal 1890 alla prima guerra mondiale; sono esposti i vari capi di vestiario in uso nell’arco della giornata ed in particolari occasioni.

Da evidenziare le raccolte di guanti e borsette dal ‘700 al 1925.

Servizi

  • Visite guidate
  • Bookshop
  • Laboratori didattici
  • Fototeca
  • Archivio

Musei provinciali di Gorizia – museo della moda e delle arti applicate
Borgo Castello 13 (Case Dornberg e Tasso) - I 34170 GORIZIA
T. +39 0481 530382 – 533926
F. +39 0481 534878
www.provincia.gorizia.it
musei@provincia.gorizia.it

Orario apertura
09.00 – 19.00
Chiuso lunedì
 

Alto pagina

Arte e cultura in Friuli Venezia Giulia, monumenti e luoghi turistici

Visita la meravigliosa Natura del Friuli Venezia Giulia

Sport e divertimento in Friuli Venezia Giulia: la tua vacanza sportiva

La tua vacanza al Mare in Friuli Venezia Giulia

Vacanza alle terme in Friuli Venezia Giulia: benessere e relax

Itinerari turistici in Friuli Venezia Giulia: divertimento e avventura

La Montagna d'estate: per le tue vacanze estive sulle montagne del Friuli

Divertimento e attività sulle montagne innevate del Friuli

Perle d'autore:provincie e città d'interesse in Friuli Venezia Giulia

Ricettività in Friuli Venezia Giulia

Realizzazione siti internet per Turismo

Vacanze in Friuli Venezia Giulia - ItaliaGuida c/o Opera Digitale Srl - Via Bargagna N° 60 (Piano 3°) - 56124, Pisa (PI) - Italy
Tel. +39 050 9913648 - Fax +39 050 9913647 - Posta:
Partita IVA: IT01931820508 - Codice fiscale: 01931820508 - Iscrizione REA N° 166732 Pisa - Capitale Sociale: 10.000 euro i.v.